.
Annunci online

fairy
Foglie secche, castagne calde.. che bello è arrivato l'autunno!


Diario


11 luglio 2009

un altro week end..


E anche oggi niente sole.. povero Mark.. da quando è finalmente riuscito ad avere la sua famosa bici da down hill con tutte le protezioni e dopo una valangata di euro spesi.. è riuscito solo una volta ad andare tra le sue montagne a divertirsi.. io egoisticamente sono più contenta almeno stiamo un pò insieme.. lo scorso week end è andato in bici e domenica a lavorare!!
Quindi questo week end tocca a me!!! Ma che si fa?
Se si esce si spende.. e noi di soldi in questi mesi ne abbiamo davvero spesi troppi.. troppi.. troppissimi, quindi sarà proprio il caso di stare accorti.
Quindi.. niente piscina, niente parrucchiere, niente shopping.. si giusto la spesa per magnà!
Quindi visto che fuori non c'è neppure il sole mi sa che ce ne staremo a casa belli tranquilli!
Per quest'estate abbiamo organizzato una bella vacanza.. andiamo in Inghilterra, e nello specifico faremo un bel tour in Cornovaglia!!
Abbiamo tracciato il percorso e prenotato vari b&b dove appoggiarci durante il percorso.. non vedo l'ora!!




permalink | inviato da fairy il 11/7/2009 alle 8:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


5 luglio 2009

Poca voglia di scrivere..la mia ultima avventura

Non so come mai.. ma io sono così.. vado a periodi, periodi che scriverei anche i muri ed altri che invece proprio non mi va di mettere nero su bianco quello che mi capita.. anche se quello che mi capita delle volte sarebbe proprio da raccontare!
Per esempio la mia esperienza ad X Factor!..

Erano due anni che i miei amici mi tormentavano con sto benedetto provino.. per chi non lo sapesse fino ad un anno fa cantavo in un gruppo rock blues con un discreto seguito.. da un pò ho come appeso il microfono al chiodo..perchè a mio avviso deve essersi completata una fase (bella lunga) della mia vita.
Ad ogni modo finito il programma, verso aprile ho composto il numero della redazione ed ho lasciato i miei dati.. tanto era sicura che non mi avrebbero mai chiamata e invece dopo tre mesi mi hanno chiamata convocandomi per il 13 giugno a Milano.
Ovviamente non c'ho pensato due volte sul da farsi.. una volta aperte le danze avrei ballato anch'io!
Non vi dico che sostegno e incoraggiamento ho avuto da tutti.. a partire dal mio capo.. più agitato di me che si è subito sbilanciato dicendomi che se mi avessero presa mi avrebbe dato l'aspettativa, fino ad arrivare alle mie amiche del cuore che hanno fatto 7 ore di fila sotto il sole insieme a me solo per sostenermi!!!
Ma partiamo dall'inizio.
Venerdì 12 io e Carla dopo il lavoro partiamo dirette a Milano dove ci aspettava Ilaria che ci ha gentilmente offerto vitto e alloggio per la notte.
Ho dormito nonostante l'agitazione e il brano che mi ronzava continuamente in testa.. per la cronaca On my own di Nikka Costa versione Elisa di X Factor.
La mattina alle 8 arriviamo in piazza Giulio Cesare e rimango sconvolta per la lunga coda che si era già formata!! Credo che la gente abbia iniziato a fare la fila dalla notte precedente!!!
Da qui iniziano 4 ore di fila per prendere il famoso numero che attacchi dove ti pare e poi ancora attesa per consegnare un modulo con allegata la tua foto (che io avevo dimenticato ma che Ilaria miracolosamente è riuscita a salvare da FB e stampare dal fotografo il tutto in meno di mezzora.. che amiche ho ragazzi!!!). Nel frattempo fai amicizia con chi come te fa la fila e freme.
In particolare ho legato con una ragazza CANDIDA di Marina di Cecina.. so che lei in qualche modo ce la farà!!.. Quindi tenete a mente questo nome!!!
Arriva il mio turno, dal caldo sarei svenuta già 4 volte.. ma la perseveranza mi fa resistere dalla ritirata.. senza mangiare ne quasi bere alle 14 entro dentro la saletta per il provino.
Dentro c'è una tipa sui 45 anni alla quale consegno sempre lo stesso modulo con allegata la foto, dopodichè hai pressapoco 40 secondi per dire nome, cognome, attività e dare il meglio di te.
Ho cantato bene, non ho dimenticato parole piuttosto che stonato.. ma dentro di me sapevo di non aver dato il meglio! L'emozione di fotte... si ti toglie il fiato e ti fotte!
Alla fine mi ha ringraziata e salutata senza darmi nessun accenno dell'esito..
Sono andata via con un amaro in bocca pazzesco, più di quanto avrei mai immaginato.. soprattutto non avevo capito quante erano le mie aspettative e quanto in fondo ci tenessi. La delusione mi ha colto alla sprovvista ed ho fatto fatica a gestirla.. sentivo come un umore grigio che avrei voluto dissolvere immediatamente.. ma ho avuto bisogno di un paio di giorni.
Il fatto è che è sempre stato così, nei concerti live, ho sempre dato il meglio di me stessa ma appena dovevo fare un esame, un provino o qualcosa dalla quale sarebbe dipeso qualcosa di importante succedeva sempre qualcosa che rovinava la mia performance.. pensavo che stavolta sarebbe stato diverso.. e invece, anche se in maniera più contenuta, ho fallito..
So di esser molto severa con me stessa, che la parola " fallire" forse è un pò troppo forte, però è così che mi sono sentita.
Sono felice di essermi messa alla prova, ancora una volta, e da questa esperienza ho avuto una conferma.. la più importante di tutte e cioè che sono circondata da gente che mi ama e che crede in me. Già questo credo valga più del primo posto a qualsiasi tipo di competizione!!!
Ohhh poi magari non è detto.. magari mi chiamano!!! Il mio numero ce l'hanno.. spero solo che se deve accadere non accada proprio mentre sono in ferie!!! ;O)))




permalink | inviato da fairy il 5/7/2009 alle 9:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno        agosto
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Le mie ricette
i miei giorni..
Musica
Film
Viaggi
Libri
Casa
Fashion show

VAI A VEDERE

Le nostre foto
La mia casetta
Maledetti pollini

BLOG

CountryKitty
Sara
Sottiletta
Labeba
Magacirce
English Superqueen
Superqueen
Stephanie Klein
Ale
Sleepingblizzard
Sabri
Decor che passione..
Jericho

ARCHIVIO
**
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005



Vuoi una cucina?

Ma che maschio sei??? Da quale pianeta arrivi????

Libro sul comodino

Avvincente!

Niente di che!

Un libro meraviglioso!!

Bello.. soprattutto l'autore!!

Misterioso..

Strabellissimo

Bellissimo ma molto forte!

Ci ho messo mesi per leggerlo!!

Mamma che bello!!!

Carino ma nulla di che..

Semplicemente meraviglioso..

ma insomma.. niente di che!

Carino

Letto in un fiato!

Interessante ma lungo!!

Interessante ma peso...

Succoso..

Uno dei più belli mai letti!!

Ti fa venire l'ulcera!

Bello!!

Eva Green

La cantantessa

Cosa ho davanti, non riesco più a parlare
dimmi cosa ti piace, non riesco a capire, dove vorresti andare
vuoi andare a dormire.
Quanti capelli che hai, non si riesce a contare
sposta la bottiglia e lasciami guardare
se di tanti capelli, ci si può fidare.

Conosco un posto nel mio cuore
dove tira sempre il vento
per i tuoi pochi anni e per i miei che sono cento
non c'è niente da capire, basta sedersi ed ascoltare.
Perché ho scritto una canzone per ogni pentimento
e debbo stare attento a non cadere nel vino
o finir dentro ai tuoi occhi, se mi vieni più vicino.........

La notte ha il suo profumo e puoi cascarci dentro
che non ti vede nessuno
ma per uno come me, poveretto, che voleva prenderti per mano
e cascare dentro un letto.....
che pena...che nostalgia
non guardarti negli occhi e dirti un'altra bugia
A..Almeno non ti avessi incontrato
io che qui sto morendo e tu che mangi il gelato.

Tu corri dietro al vento e sembri una farfalla
e con quanto sentimento ti blocchi e guardi la mia spalla
se hai paura a andar lontano, puoi volarmi nella mano
ma so già cosa pensi, tu vorresti partire
come se andare lontano fosse uguale a morire
e non c'e' niente di strano ma non posso venire

Così come una farfalla ti sei alzata per scappare
ma ricorda che a quel muro ti avrei potuta inchiodare
se non fossi uscito fuori per provare anch'io a volare
e la notte cominciava a gelare la mia pelle
una notte madre che cercava di contare le sue stelle
io li sotto ero uno sputo e ho detto "OLE'" sono perduto.

La notte sta morendo
ed e' cretino cercare di fermare le lacrime ridendo
ma per uno come me l' ho gia detto
che voleva prenderti per mano e volare sopra un tetto.

Lontano si ferma un treno
ma che bella mattina, il cielo e' sereno
Buonanotte, anima mia
adesso spengo la luce e così sia.

Lucio Dalla.
****
 
Matthew J. Bellamy (Muse)

L'uomo più bello del mondo (secondo me!!)

Ethan Hawke

CERCA