.
Annunci online

fairy
Foglie secche, castagne calde.. che bello è arrivato l'autunno!


Diario


24 febbraio 2007



Scusate se ultimamente sono un pò latitante..tornerò prestissimo!




permalink | inviato da il 24/2/2007 alle 21:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


20 febbraio 2007

Il mio irreale viaggio verso te


Domenica il sole era caldo ed io mi sono sentita come bloccata dentro una stanza. Lei voleva tornare a casa tra le sue lenzuola bianche, nel suo letto matrimoniale. Sei stata accontentata per l'ultima volta da chi di coraggio e di amore per te ne ha avuto da vendere, da chi ha avuto la spietata lucidità di comprare la camica di cotone morbido che avrebbe protetto la tua pelle ormai così fragile nel giorno della tua partenza. L'orlo è stato fatto dalla mano inesperta della figlia più devota. Stirata e piegata era appoggiata in un angolo della cucina. E' in quel momento che è iniziato il mio irreale viaggio verso te, quando la voce di tua figlia mi disse che erano tutti a casa attorno a te.
Non trovavo possibile fare altro che vestirmi e prendere quella veste che ti avrebbe coperta per sempre. La busta era salda nella mia mano destra ed io ho iniziato a camminare.. Il sole era caldo e gentile, e il tuo cielo azzurro come sempre .  Ho camminato lentamente proprio perchè volevo rendermi conto del senso di quel percorso che mi stava portando da te per l'ultima volta. Il mio passo non è stato incerto neanche per un momento ed ho tenuto stretta quella busta come se contenesse del cristallo. I miei occhi erano pieni di te e del tuo sorriso.
Arrivata, ho subito sentito il tuo respiro forte e tu eri li stesa nella tua parte di letto con tua sorella che non hai mai smesso di chiamare. Per la prima volta nella mia vita mi sono sentita inutile, impotente, senza forze e spaventata. Ho pregato che il tuo cuore avesse pietà di te, ma il medico ci ha lasciato poche speranze.. il tuo cuore non avrebbe mollato tanto facilmente, paradossalmente il tuo cuore è stato il tuo nemico più crudele.
Alle 3,30 ti ho salutata per l'ultima volta, sapendo che quel momento di contatto sarebbe stato l'ultimo. Il mio aereo partiva alle 20,00 tu hai smesso di soffrire nel cuore della notte, in quel momento ho sentito un sussulto e mi sono svegliata con la certezza che adesso tu non eri più con noi.
Mi hanno detto che eri bella come una superstar.
Oggi ti hanno salutato tutti i tuoi cari e tutti gli amici che ti adoravano.
Io non c'ero, spero di riuscire a perdonarmelo un giorno.
Ciao nonnina..




permalink | inviato da il 20/2/2007 alle 21:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa


16 febbraio 2007

Il caro prezzo dell'amore


Da giorni sono stata investita inavvertitamente da una tempesta che mi ha catapultata dall'altra parte dell'Italia, accanto i miei genitori perchè mia nonna ci stava lasciando.
Sono anni che soffre di una malattia dalla quale purtroppo non si guarisce e che a causa di questa avrebbe dovuto abbandonarci anni fa.. ma la sua tempra èforte e il suo cuore non cede, e lei, nonostante crisi terribili, è ancora qui accanto a noi, stremata e senza più forza ma ancora qui con il cuore che le batte.
Io e mia sorella siamo arrivate prendendo il primo aereo la sera di San Valentino e siamo andate dirette in ospedale. Credo ci abbia riconosciute. Il suo respiro affaticato ha squarciato il mio, ma la sua mano era calda.
Ieri sera penso non avesse neppure la forza di lamentarsi ed ho pregato che smettesse di soffrire.. ma ieri sera prima di andare via le ho sussurrato " ci vediamo domani " ,lei ha aperto gli occhi, mi ha guardata e ha mantenuto la promessa.
Stamattina sentivo mia madre che diceva incredula "mia mamma stamattina si è svegliata, ha parlato con mio padre e ha mangiato". Incredibile sollievo, anche se nessuno si illude che la situazione possa rientrare. Non migliorerà, spero solo che la sofferenza in qualsiasi modo l'abbandoni, la lasci libera.
Domenica tornerò a casa dal mio amore, oggi approfitterò per prendere le misure del mio abito da sposa, perchè non so se a metà marzo mi concederanno un altro giorno di ferie...(peccato aver già prenotato il volo per me e la Robbi).
Vi tengo aggiornati e ringrazio chi si è preoccupato e mia ha tenuta stretta!!




permalink | inviato da il 16/2/2007 alle 11:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


8 febbraio 2007

La Cantantessa


Ieri sera e stasera la Cantantessa è venuta a trovarci con il suobagaglio di musica che mette i brividi, che da gioia e ti invita a ballare e cantare a squarcia gola! Siamo riusciti a prendere i biglietti per la seconda serata all'ultimo minuto...non ci credevo!
Fila 26 praticamente in fondo ma è stato bellissimo come sempre. E' la quarta volta che vedo Carmen dal vivo e come tutte le volte rimangosotto incantesimo a tempo indeterminato...!
A differenza di quello che in molti pensano a mio parere l'ultimo album "Eva contro Eva" è meraviglioso oltre che suonato con  gusto e arrangiato con maestria.
Con questo tour teatrale, Carmen Consoli ha voluto rendere omaggio alla nostra meravigliosa terra infuocata.. la Sicilia! Musica intrecciata a parti recitate in dialetto palermitano dall'attrice Simona Malato.
Due ore e venti di musica acustica, fiati, violino e spirito gitano.
Se vi capita andate a vedere lo spettacolo..sono soldi spesi benissimo ve l'assicuro!

*******

Tornando alla dura realtà, domani parto per lavoro e starò via duegiorni, destinazione Torino.. ne farei con piacere a meno ma proprio non posso fare finta che improvvisamente mi sia venuta la febbre a 40.. quindi si va!
Ce la farete senza me per tutto questo tempo??.. fate i bravi che vi tengo d'occhio!!!




permalink | inviato da il 8/2/2007 alle 1:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


6 febbraio 2007

I negozi sotto casa


Dovete sapere che per pura coincidenza e per una cosciente volotà di "investire" buona parte dei nostri introiti in un affitto, poco più di un anno e mezzo fa, io e Mark ci siamo trasferiti in una bella mansarda nel centro della città.. diciamo pure nella via più figa della città. Ovviamente tutti i negozi del circondario, dall'ottico alla pasticceria, sembrano essere delle gioiellerie dall'aspetto al costo. Nell'ordine c'è una gelateria che per un'estate intera ha attentato alla mia linea e al mio fidanzato. Io avrei divorato tutto, la gelataia avrebbe divorato con piacere il mio fidanzato...
Per fortuna durante alcuni mesi invernali chiudono..hanno riaperto da un paio di giorni..devo passarci davanti tutte le sere.. e tutte le sere mi propongo " e se cenassi con un gelato?" per fortuna però la parte sana di me stessa me lo impedisce facendomi andare oltre..fino alla panetteria!
E li ragazzi è un continuo luccichio di biscotti, crostate, pane in ballavista fra cui il mio preferito, quello ai 6 cereali..delle volte mi fermo, lo compro e inizio a pizzicarlo finchè non arrivo dentro casa!
Andando avanti, prima di giungere all'ennesima tentazione culinaria, passo davanti un ottico.. ladro come nessuno..
Ed ecco che arrivo davanti ad uno dei miei negozi preferiti "Il borgo delle tovaglie" che vende tutta roba di antiquariato provenzale e in particolare tovaglie da tavole incantevoli.. i prezzi, ovvio, sono improponibili.
Altra meraviglia delle meraviglie.. un negozio che non ho ancora capito bene cosa venda.. Una vetrina è sempre allestita con pezzi di arredamento di gran gusto, ma il resto del negozio è invaso da splendidi fiori, vasi giganti di cristallo, candelabri di ogni genere e un'enorme credenza color crema che impera su un lato del negozio.
Mentre oggi guardavo estasiata dei piccoli fiorellini lilla arriva con una falcata da pantera una donna.. alta, abbronzata, chioma folta e corvina, tailleur grigio e scarpe che a mio avviso valevano più di tutto il resto. Sono rimasta a guardare ammirata e nel momneto in cui sono ritornata con i piedi per terra ho continuato il mio viaggio verso casa... rimane la pasticceria, che ve lo dico a fare, l'osteria Alice dove si mangia da dio e la piccola galleria d'arte.
Sono arrivata!!




permalink | inviato da il 6/2/2007 alle 21:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


5 febbraio 2007

Tiepido week end

Per fortuna ieri sera Ila mi ha trascinata fuori casa... rischiavo di passare tutto il week end in casa sotto sindrome anzianotti!!
Siamo andate al cinema a vedere il film di Muccino "La ricerca della felicità".

Bel film.. doppiaggio pessimo.. soprattutto quello relativo al personaggio della moglie. Il bambino da mangiare a morsi tanto era bello e lui, Will Smith, eccezionale! Spero di vederlo presto in lingua originale.
Oggi giornata sotto tono soprattutto a causa dei repentini peggioramenti di mia nonna.. un'incredibile tristezza.. e poche altre parole da aggiungere...
Stasera rimango a casa e mi faccio coccolare dal mio amore!




permalink | inviato da il 5/2/2007 alle 20:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


4 febbraio 2007

Scarpe Behnaz Sarafpour - Fall 2006 -

Eccoci qui! Nuovo appuntamento con "The Fashion Show", con delle scarpe un pò più mettibili rispetto a quelle di Balenciaga!
Insomma queste mi sembra abbiano la forma di scarpe quantomeno indossabili.. voi che dite?
Le trovo un pò anonime .. ma senza dubbio eleganti!
Ditemi la vostra.. eccole!

Il pon-pon personalmente l'avrei evitato ma l'abbinamento dei colori della decolté lo trovo molto bello. Sofisticata anche la ballerina.

Tre modelli identici con l'unica variante relativa al colore.. direi nulla di speciale.

Ecco altri due modelli di ballerine con la riproposta del batuffolo di pelo che proprio non riesco a digerire!!

E per finire stivali neri stringati.. assolutamente lontani mille miglia dal mio gusto e decoltè a mio avviso molto belle anche se devo ancora decidere se approvare o meno il fiocco di stoffa che a mio parere stona un pò sulla scarpa totalmente in pelle!




permalink | inviato da il 4/2/2007 alle 10:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


3 febbraio 2007

L'impero

Ma vi immaginate avere casa piena di tutta sta roba?....naaaaaaaa!!




permalink | inviato da il 3/2/2007 alle 15:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


2 febbraio 2007

**Venerdì.. finalmente**


Stamattina mi sono svegliata tardissimo accorgendomi di aver perso la voce.. si vede che inizio a cigolare! Ovviamente mi preparo di corsa per arrivare in ufficio in orario. Fuori dalla finestra una nebbia che si taglia con il coltello e mentre sono li con lo sguardo perso nella schermata nera e verde del mio bellissimo pc ricevo una telefonata che mi mette allegria.. la mia nuova amica pazzerella!! Grazie cup.. mi hai fatto proprio ridere!!
La collega asiata continua a rompere le palle con la sola presenza, e purtroppo non si limita solo a presenziare.. le ha tutte, sindrome da prima della classe, parla al telefono come se in ufficio ci fosse solo lei e come se gli altri non dovessero concentrarsi, a seconda della persona che ha al telefono intona accenti multipli che vanno dal romano, al toscano, al romagnolo, al milanese, senza essere nulla di tutto ciò.. è falsa come 10.000 lire false e io non la reggo più!
In ufficio si è già formata la fila e tutti si chiedono chi riuscirà a sopprimerla per primo!!..io ovviamente sono in fila..
Il resto della giornata è volata via come sempre e ringrazio il cielo di avere un' amica tanto preziosa come la Robby per tanti motivi e per uno in particolare che non sto qui a spiegare..
Stasera mio padre mi ha chiesto se anche questo week end avessi in programma altri inviti....secondo voi cosa ho risposto?
...della serie manco se mi pagano!!!
Sarei invitata ad un pigiama party dal forte gusto anni '80, tant'è che Mark non vuole andare.... io non muoio dalla voglia e quindi mi sa che andrò a far danni altrove!!
Stasera mi godo House e Gray's anatomy..olè!




permalink | inviato da il 2/2/2007 alle 20:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


1 febbraio 2007



stasera non ho nè la forza nè la voglia di scrivere quello che mi passa per la testa.. ma posto comuque questa foto che mi piace da morire...
Notte.




permalink | inviato da il 1/2/2007 alle 23:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia     gennaio        marzo
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Le mie ricette
i miei giorni..
Musica
Film
Viaggi
Libri
Casa
Fashion show

VAI A VEDERE

Le nostre foto
La mia casetta
Maledetti pollini

BLOG

CountryKitty
Sara
Sottiletta
Labeba
Magacirce
English Superqueen
Superqueen
Stephanie Klein
Ale
Sleepingblizzard
Sabri
Decor che passione..
Jericho

ARCHIVIO
**
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005



Vuoi una cucina?

Ma che maschio sei??? Da quale pianeta arrivi????

Libro sul comodino

Avvincente!

Niente di che!

Un libro meraviglioso!!

Bello.. soprattutto l'autore!!

Misterioso..

Strabellissimo

Bellissimo ma molto forte!

Ci ho messo mesi per leggerlo!!

Mamma che bello!!!

Carino ma nulla di che..

Semplicemente meraviglioso..

ma insomma.. niente di che!

Carino

Letto in un fiato!

Interessante ma lungo!!

Interessante ma peso...

Succoso..

Uno dei più belli mai letti!!

Ti fa venire l'ulcera!

Bello!!

Eva Green

La cantantessa

Cosa ho davanti, non riesco più a parlare
dimmi cosa ti piace, non riesco a capire, dove vorresti andare
vuoi andare a dormire.
Quanti capelli che hai, non si riesce a contare
sposta la bottiglia e lasciami guardare
se di tanti capelli, ci si può fidare.

Conosco un posto nel mio cuore
dove tira sempre il vento
per i tuoi pochi anni e per i miei che sono cento
non c'è niente da capire, basta sedersi ed ascoltare.
Perché ho scritto una canzone per ogni pentimento
e debbo stare attento a non cadere nel vino
o finir dentro ai tuoi occhi, se mi vieni più vicino.........

La notte ha il suo profumo e puoi cascarci dentro
che non ti vede nessuno
ma per uno come me, poveretto, che voleva prenderti per mano
e cascare dentro un letto.....
che pena...che nostalgia
non guardarti negli occhi e dirti un'altra bugia
A..Almeno non ti avessi incontrato
io che qui sto morendo e tu che mangi il gelato.

Tu corri dietro al vento e sembri una farfalla
e con quanto sentimento ti blocchi e guardi la mia spalla
se hai paura a andar lontano, puoi volarmi nella mano
ma so già cosa pensi, tu vorresti partire
come se andare lontano fosse uguale a morire
e non c'e' niente di strano ma non posso venire

Così come una farfalla ti sei alzata per scappare
ma ricorda che a quel muro ti avrei potuta inchiodare
se non fossi uscito fuori per provare anch'io a volare
e la notte cominciava a gelare la mia pelle
una notte madre che cercava di contare le sue stelle
io li sotto ero uno sputo e ho detto "OLE'" sono perduto.

La notte sta morendo
ed e' cretino cercare di fermare le lacrime ridendo
ma per uno come me l' ho gia detto
che voleva prenderti per mano e volare sopra un tetto.

Lontano si ferma un treno
ma che bella mattina, il cielo e' sereno
Buonanotte, anima mia
adesso spengo la luce e così sia.

Lucio Dalla.
****
 
Matthew J. Bellamy (Muse)

L'uomo più bello del mondo (secondo me!!)

Ethan Hawke

CERCA